ringrazio thishurricaneoflies gn💕
• Ti manca qualcuno? Ovviamente, non vedo come si possa rispondere di no! Mi manca il mio ragazzo.


•Credi alle relazioni a distanza? Ne ho una da ormai 7 mesi ed è la cosa più bella che mi sia capitata, ovviamente ci credo!
È vero che poi deve essere anche una situazione possibile, ma se c’è l’amore alla fine nulla può ostacolare due individui!


•Citazione preferita? Una delle infinite: “There’s a time in your life where you’re not quite sure where you are. You think everything’s perfect, but it’s not perfect… Then one day you wake up and you can’t quite picture yourself in the situation you’re in. But the secret is, if you can picture yourself doing anything in life, you can do it.” -Tom Delonge
•Cosa sogni di diventare da grande? Vorrei tatuare da quando avevo 5-6 anni… Oppure farmi il culo e riportare il punk rock anni 90 stile blink-182 e quella cultura tutta a galla.
•Cosa pensi della società? Preferisco pensare ad una foresta con tanta nebbia o comunque posti molto nebbiosi.
•Una cosa particolare di te? Non riesco a dormire con la porta aperta forse perché nella mia casa in campagna non ci son porte all’entrata di molte stanza e boh mi mette suggestione.
•Che scuola frequenti? Liceo Artistico.
•Rapporto con i genitori? Particolare, forse anche troppo!
 
•Hai rimpianti? Non penso a queste cose, ho la mente molto clean.
•Quanti anni hai? Pochissimi! Non vedo l’ora di iniziare la mia vita, comunque tra poco sedici.
Queste sono le regole: 1.postare sempre le regole 2.rispondere alle domande delle persone che vi hanno taggato 3.taggare altre 11 persone ed elencarle 4.informatele del Tag 5.ditele del Tag 
 Io non ho voglia di taggare quindi boh lo faccia chi se la sente e si senta pure taggato da me (?) 💕🌸🌿


By Alena Chun at Icon Tattoo. Portland, Oregon. @alenachun
E comunque questo è il mio self-portrait delle 11:38 PM
Ciò che vedo dal mio specchio ok
________________________

Mirror saw self-portrait
shutupaubrey:

hi can you direct me to the nearest hospital

matala, crete. 1960s
uncorpse:

☹


"That night, I heard her voice. On the telephone. From Kosovo. It was march 28th 1999. That night another voice has been rebelled inside of me, in my soul…"

Vénera Kastrati